Home / News / Nessuna sanzione o indennità …

Nessuna sanzione o indennità di mora per ritardato pagamento bolletta marzo

16/03/2020

In seguito ai DPCM 08/03 - 09/03 - 11/03 per il contenimento dei contagi da COVID-19, si informa che la scadenza della bolletta di marzo, inizialmente fissata per il 5 marzo, è stata prorogata di due mesi al 5 maggio, senza il pagamento di alcuna sanzione o indennità di mora.
Non è quindi necessario recarsi in questi giorni in banca per effettuare il pagamento.

Ricordiamo che quasi tutti i servizi di HomeBanking offrono la possibilità di pagare sia MAV che bollettini postali.
Informativa estesa sull'uso dei cookies